porco giuda

Avvincente come un giallo, calato nella storia contemporanea recente, ma anche nella storia medioevale del nostro territorio, il romanzo di Giampaolo Merciai sarà presentato in sala Meucci martedì 5 dicembre alle ore 17,00, con letture a cura del gruppo di letture ad alta voce "Leggere insieme - Annamaria Loda" e multimediali a cura degli studenti dell'IISS Piero Calamandrei di Sesto Fiorentino. Ingresso libero fino a esaurimento posti.

0  /  8  
25 novembre

25 novembre: Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne. L'associazione Ex Libris in collaborazione con IISS Piero Calamandrei di Sesto Fiorentino ha organizzato l'iniziativa "Vola via dalla Violenza" per sensibilizzare giovani e adulti sul tema della violenza contro le donne.

0  /  13  

Arte e cultura nella magnifica cornice della nostra Firenze

0  /  5  

Una serata all'insegna dell'amore per la scuola e per la cultura, interventi autorevoli da parte del direttore dell'ufficio scolastico regionale, dei dirigenti Franci e Cavari, dell'assessora alla scuola Bicchi ma soprattutto di Cecilia Nubié che ha raccontato con garbo la storia e lo sviluppo del suo saggio ...avvincente come un romanzo!

0  /  18  
san marco

Un'iniziativa che coniuga il piacere di una passeggiata nel centro storico della nostra Firenze a quello della scoperta di affreschi dal grande valore storico e artistico, di Andrea del Sarto e del Beato Angelico.

0  /  26  

Un'altra serata di arte, storia, cultura e tempo ben speso assieme a Cecilia Nubié e al suo ciclo di incontri dedicati alle Vite di Giorgio Vasari.

0  /  9  
invito

Dagli archivi "perduti" della scuola De Amicis di Sesto Fiorentino ritornano le storie di antichi scolari, di aule d'altri tempi...un'occasione per confrontare la scuola di ieri con quella di oggi e per incontrare personaggi famosi di Sesto Fiorentino...quando erano solo scolaretti alle prese con il loro quaderno di bella calligrafia.

0  /  39  
vasari

La seconda puntata del ciclo di Cecilia Nubié dedicato alle Vite del Vasari e ai personaggi che hanno contribuito allo splendore del Rinascimento fiorentino. Mercoledì 8 novembre 2017 tocca a Fra Beato Angelico e a Fra Filippo Lippi.

0  /  13  
classe

Un'opera avvincente come un romanzo che ci conduce con rispetto e curiosità nelle aule di fine Ottocento, per ritrovare alcuni sestesi divenuti famosi ma che allora erano piccoli alunni alle prese con le prove di bella calligrafia, Il ritratto di un mondo che non esiste più, la scuola è cambiata, in un mondo che è tanto diverso da quello inquadrato dal saggio, un'occasione preziosa di confronto e di analisi dell'istituzione scolastica dal passato fino a oggi.

0  /  25  

Cecilia Nubié inizia con la consueta abilità comunicativa il suo ciclo di incontri ispirati alle Vite del Vasari, parlandoci di Andrea del Verrocchio, di Andrea del Sarto e del Ghirlandaio. Intermezzo musicale al liuto del Maestro Fabio Mori, studioso di musica rinascimentale.

0  /  1  
curry

Un giallo multietnico recensito dalla nostra lettrice Silvia Cioni, che ringraziamo. Un saluto all'autore, che abbiamo avuto il piacere di ospitare in una delle presentazioni di Ex Libris presso la biblioteca Ragionieri di Sesto Fiorentino.

0  /  11  
VASARI

Un nuovo corso tenuto da Cecilia Nubié ci conduce al cuore del Rinascimento Fiorentino. Ex Libris riprende le sue attività culturali proponendovi per l'autunno 2017 il nuovo corso tenuto da Cecilia Nubié: Giorgio Vasari racconta... tre incontri che ci permettono di conoscere grandi figure di artisti e intellettuali del Rinascimento Fiorentino, come il Ghirlandaio, il Beato Angelico, Filippo Lippi...fino a Michelangelo.

0  /  42  
tempi glaciali

un eccellente e gelido giallo

0  /  8  
estate inganni

Una nuova recensione di Silvia Cioni, che completa idealmente la precedente, "Io sono la guerra", dello stesso Autore.

0  /  9  
Copertina del libro

A 16 anni, Kevin ha preso l'arco con cui si esercitava da tempo e ha ucciso sistematicamente, nella palestra della scuola che frequentava, sette compagni e l'insegnante di algebra. Uccidere, nella sua logica distorta, era il mezzo per uscire dalla massa indistinta e diventare protagonista.

0  /  23