Novembre 2020

"Costellazioni-Storie di donne sommerse e salvate" di Sara Renda e Tamara Taiti - recensione di Silvia Cioni

Un matrimonio ormai di lungo corso, solido e tranquillo.

Un po’ troppo tranquillo, forse. Ha conosciuto giorni migliori, ma gli anni passano e pretendono il loro tributo.

Una bella casa, gestita in modo impeccabile; i figli ormai cresciuti, sulla soglia dell’esame di maturità - due bravi ragazzi. Il lavoro è buono, i soldi non mancano.

Un matrimonio un po’ spento, forse. Ma in fondo succede così a tutte le coppie. Le basi sono solide, comunque, e c’è molta fiducia.