Febbraio 2020

Elizabeth J. Howard - Confusione - Recensione di Silvia Cioni

Nel Marzo del 1942 troviamo la famiglia Cazalet all’inizio di un lento processo di dissoluzione causato dalla guerra. 

“Confusione” è lo stato d’animo di ognuno di loro: le vecchie certezze si sgretolano, le ferite della guerra sono sempre più presenti e nemmeno gli abbondanti soldi di famiglia riescono più a tenere chiuse le rassicuranti barriere che proteggevano tutti loro.