Nel nome delle Donne

La prima differenza tra gli esseri umani: si nasce maschi o femmine. Ci donano un nome, un miscuglio di sillabe, scintillanti di presagi. Il nostro nome ci segue e ci accompagna, nelle vicende che la sorte o noi stesse ci procuriamo.

Nel nome di noi donne c’è già inciso il nostro destino.

Un tempo, nascere donna o uomo poteva significare nascere liberi o con un percorso obbligato.

Oggi le cose sono un po’ cambiate, ma il passato non passa mai veramente, la libertà va scelta ogni giorno e saputa conquistare. Ci sono donne che hanno aperto porte e abbattuto barriere anche per noi e per voi, c’è un patrimonio di esperienza, di storie a cui attingere per costruire anche noi la nostra storia.

La libertà delle donne riguarda anche gli uomini, perché cambia anche la loro vita, tante donne hanno aperto strade nuove, per loro, per noi e per voi, hanno mandato in frantumi tradizioni e pregiudizi. Inventrici di se stesse, rivoluzionarie, un po’ pazze e   molto determinate…eccole, alcune delle donne che ci hanno preceduto.

I loro nomi splendono come stelle polari, indicandoci un cammino da seguire, verso un progresso di pari opportunità e diritti.

E ci sono stati uomini che non hanno avuto timore di amarle, queste donne libere e un po’ stravaganti. E probabilmente sono stati anche uomini felici, perché – se non si ha paura – la libertà è contagiosa…

Tipo di attività
Data attività
Immagine in prima pagina
donne